Iscrizione 2015
Incubatotio di Treviso
Incubatoio di Lodi
Clicca "MI PIACE" sulla pagina ufficale di Facebook dello Spinning Club Italia così da rimanere aggiornato sulle attività del club!
 

 

Stampa

Regolamento Caccia al Record anno 2017

Scritto da Alessandro Toti Buratti.

1) L’iniziativa è riservata ai soli soci dello Spinning Club Italia e ha inizio, per ogni socio, dal momento del ricevimento della tessera comprovante l’iscrizione per l’anno 2017.

Per partecipare occorre inviare all'indirizzo e-mail Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. E' necessario abilitare JavaScript per vederlo. e il modulo cartaceo (farà fede il timbro postale) entro il 15 febbraio 2018, almeno una foto (dimensioni minime di 1 MB) di catture effettuate nel periodo di validità dell’iniziativa, relative a specie e a misure minime come di seguito elencate:

 
Aspio cm. 50   Pesce Serra cm. 55
Black Bass cm. 45   Ricciola cm. 60
Barracuda cm. 70   Salmerino cm. 40
Cavedano cm. 42                     Siluro cm. 100
Cheppia cm. 42   Spigola cm. 50
Leccia Amia cm. 65   Trota Fario cm. 40
Luccio cm. 65   Trota Lacustre cm. 45
Lucioperca cm. 50   Trota Marmorata cm. 50
Persico Reale cm. 30      


Scaduto i termini del concorso, il Responsabile stilerà la classifica finale in base alle dimensioni delle catture pervenute e la consegnerà alla giuria, che riesaminerà il materiale fotografico e attesterà misure e vincitori per le varie specialità.
La misura della cattura sarà arrotondata al cm inferiore.
Saranno premiati tutti i soci che avranno presentato la cattura di maggiori dimensioni per ciascuna specie in elenco. Ogni socio può partecipare al concorso con più catture per specie, contestualmente all'obbligatoria compilazione della scheda di partecipazione; ai fini della classifica finale, per ogni specie, gli saranno considerate quelle di maggiori dimensioni. In caso risultassero vincitori più soci, con catture di uguali dimensioni della stessa specie, verrà assegnato un premio ex aequo.
2) La premiazione si effettuerà entro il mese di maggio 2018.
3) La Giuria sarà formata dal Presidente Nazionale e dal Responsabile dell'iniziativa; nel caso non fosse possibile riunirla in tempo utile per rispettare le date succitate verrà nominata una Giuria sostitutiva dal Presidente Nazionale.
4) Il socio partecipante dovrà fotografare la preda più perpendicolarmente possibile al suo piano d'appoggio (meglio se a terra), possibilmente con la bocca chiusa. Dovrà posizionare un rigo o un metro BEN STESO parallelamente e ben allineato al pesce e la tessera personalizzata dello Spinning Club Italia, esposta in modo che sia ben visibile l'anno 2017, al fine di dimostrare senza alcun dubbio che la foto è stata scattata durante il periodo di validità del concorso. Non è consentito, pena l'esclusione della cattura dal concorso, qualsiasi altro mezzo o forma di certificazione annuale alternativa al posto della tessera sociale, o, in sostituzione dei mezzi di misurazione indicati, l'utilizzo di strisce di carta centimetrata o metri di materiale cartaceo o deformabile, da cui può derivare una falsa misurazione della cattura. L'attribuzione della misura della cattura, con la bocca sia aperta che chiusa e l'ammissibilità delle foto sfocate, mosse o con metro illeggibile (si devono almeno contare le tacche dei centimetri) spetta esclusivamente alla giuria. Saranno effettuati controlli a campione sui supporti originali (elettronici o pellicola) da cui provengono le immagini inviate: è obbligatorio quindi conservarli e fornirli, se richiesti, senza la minima alterazione, modifica o ritocco, pena l'esclusione dal concorso.
5) NON SARANNO ACCETTATE fotografie dove non sia visibile la tessera sociale, dove non sia possibile stabilire con certezza la misura della preda (es.: scarsa qualità della foto, metro o tessera illeggibili, metro o pesce parzialmente coperti, ecc.) o dove comunque manchi uno dei requisiti richiesti (compresa la scheda di partecipazione debitamente compilata). Per evitare esclusioni delle catture si suggerisce di fare, per ogni pesce, almeno due o tre foto, magari variando di poco la distanza tra obiettivo e soggetto.
6) NON SARANNO CONSIDERATE VALIDE catture effettuate all'estero, in luoghi o periodi di divieto di pesca (anche della singola specie presentata), in luoghi ad ingresso consentito anche senza possedere la licenza di pesca (cave, riserve e laghetti a pagamento), con attrezzatura diversa da quella da spinning o casting, con esche naturali, con mezzi illegali e illegittimi o non consentiti dal presente regolamento e dalle normative amministrative vigenti in materia di pesca.
7) I Responsabili di Sede hanno la facoltà di non controfirmare la scheda di partecipazione qualora abbiano dubbi se la cattura sia stata effettuata nel rispetto del presente regolamento e delle leggi vigenti: potranno essere presi seri provvedimenti disciplinari nei confronti dei soci trasgressori o che manipolano il materiale fotografico per trarne vantaggio.
8) Il Consiglio Direttivo Nazionale si riserva il diritto di prendere qualsiasi decisione su quanto non contemplato dal presente regolamento e qualora lo ritenesse necessario, potrà apporre sul suddetto qualsiasi modifica in qualsiasi momento.
9) Lo Spinning Club Italia declina ogni tipo di responsabilità diretta o indiretta cagionata a cose o persone nell'ambito della partecipazione al concorso. I soci partecipano a questa iniziativa facoltativamente, pertanto accettano in maniera insindacabile tutte le decisioni della giuria e il presente regolamento in tutti i suoi punti.
10) I moduli di partecipazione dovranno essere spediti in formato cartaceo per posta ORDINARIA (non è ammesso l'invio in solo formato elettronico) esclusivamente a: MARCELLO PATELLI via Emilio Salgari 8, 20851, Lissone (MB).
NON inviare il materiale per RACCOMANDATA, ASSICURATA, POSTA CELERE, ecc.
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 
 

Scaduto i termini del concorso, il Responsabile stilerà la classifica finale in base alle dimensioni delle catture pervenute e la consegnerà alla giuria, che riesaminerà il materiale fotografico e attesterà misure e vincitori per le varie specialità.

La misura della cattura sarà arrotondata al cm inferiore.

Saranno premiati tutti i soci che avranno presentato la cattura di maggiori dimensioni per ciascuna specie in elenco. Ogni socio può partecipare al concorso con più catture per specie, contestualmente all’obbligatoria compilazione della scheda di partecipazione; ai fini della classifica finale, per ogni specie, gli saranno considerate quelle di maggiori dimensioni. In caso risultassero vincitori più soci, con catture di uguali dimensioni della stessa specie, verrà assegnato un premio ex aequo. Eventuali premi di sponsor, se insufficienti a coprire l’eventualità riportata sopra, saranno assegnati a chi consegna per primo (vale anche il timbro postale).

2) La premiazione si effettuerà entro il mese di maggio 2013; qualsiasi eventuale reclamo sulla classifica finale dovrà pervenire esclusivamente durante il mese di marzo 2013 al Segretario Nazionale e/o al Responsabile dell’iniziativa, che avrà cura inoltre di stilare una classifica periodica da comunicare alle sezioni.

3) La Giuria sarà formata dal Vice Presidente Nazionale e dal Segretario Nazionale; nel caso non fosse possibile riunirla in tempo utile per rispettare le date succitate verrà nominata una Giuria sostitutiva dal Segretario Nazionale.

4) Il socio partecipante dovrà fotografare la preda più perpendicolarmente possibile al suo piano d’appoggio (meglio se a terra), possibilmente con la bocca chiusa. Dovrà posizionare un rigo o un metro BEN STESO parallelamente e ben allineato al pesce e la tessera personalizzata dello Spinning Club Italia, esposta in modo che sia ben visibile l’anno 2012, al fine di dimostrare senza alcun dubbio che la foto è stata scattata durante il periodo di validità del concorso. Non è consentito, pena l’esclusione della cattura dal concorso, qualsiasi altro mezzo o forma di certificazione annuale alternativa al posto della tessera sociale, o, in sostituzione dei mezzi di misurazione indicati, l’utilizzo di strisce di carta centimetrata o metri di materiale cartaceo o deformabile, da cui può derivare una falsa misurazione della cattura. L’attribuzione della misura della cattura, con la bocca sia aperta che chiusa e l’ammissibilità delle foto sfocate, mosse o con metro illeggibile (si devono almeno contare le tacche dei centimetri) spetta esclusivamente alla giuria. Saranno effettuati controlli a campione sui supporti originali (elettronici o pellicola) da cui provengono le immagini inviate: è obbligatorio quindi conservarli e fornirli, se richiesti, senza la minima alterazione, modifica o ritocco, pena l’esclusione dal concorso.

5) NON SARANNO ACCETTATE fotografie dove non sia visibile la tessera sociale, dove non sia possibile stabilire con certezza la misura della preda (es.: scarsa qualità della foto, metro o tessera illeggibili, metro o pesce parzialmente coperti, ecc.) o dove comunque manchi uno dei requisiti richiesti (compresa la scheda di partecipazione debitamente compilata): in tal caso, per evitare spiacevoli imbarazzi, si prega di non spedire/consegnare le foto. Per evitare esclusioni delle catture si suggerisce di fare, per ogni pesce, almeno due o tre foto, magari variando di poco la distanza tra obiettivo e soggetto.

6) NON SARANNO CONSIDERATE VALIDE catture effettuate all’estero, in luoghi o periodi di divieto di pesca (anche della singola specie presentata), in luoghi ad ingresso consentito anche senza possedere la licenza di pesca (cave, riserve e laghetti a pagamento), con attrezzatura diversa da quella da spinning o casting, con esche naturali, con mezzi illegali e illegittimi o non consentiti dal presente regolamento e dalle normative amministrative vigenti in materia di pesca.

7) I Responsabili Provinciali hanno la facoltà di non controfirmare la scheda di partecipazione qualora abbiano dubbi se la cattura sia stata effettuata nel rispetto del presente regolamento e delle leggi vigenti: potranno essere presi seri provvedimenti disciplinari nei confronti dei soci trasgressori o che manipolano il materiale fotografico per trarne vantaggio.

8) Il Consiglio Direttivo Nazionale si riserva il diritto di prendere qualsiasi decisione su quanto non contemplato dal presente regolamento e qualora lo ritenesse necessario, potrà apporre sul suddetto qualsiasi modifica in qualsiasi momento.

9) Lo Spinning Club Italia declina ogni tipo di responsabilità diretta o indiretta cagionata a cose o persone nell’ambito della partecipazione al concorso. I soci partecipano a questa iniziativa facoltativamente, pertanto accettano in maniera insindacabile tutte le decisioni della giuria e il presente regolamento in tutti i suoi punti.

10) Le foto dovranno essere spedite in formato cartaceo per posta ORDINARIA (non è ammesso l’invio in solo formato elettronico) esclusivamente a: ALESSANDRO TOTI BURATTI – VIA INCISA IN VAL D’ARNO, 186 – 00138 – ROMA

NON inviare il materiale per RACCOMANDATA, ASSICURATA, POSTA CELERE, ecc.

Foto

Promozioni per i soci

Federico Ielli

Chiedilo all'esperto